Installare Horizon View 6 – Parte 2 – View Composer

Il View Composer è il componente di un ambiente View che permette di creare i linked-clone. Ci sono molti vantaggi di utilizzare cloni collegati, come ad esempio un uso più efficiente dello spazio e la possibilità di aggiornare tutti i desktop semplicemente aggiornando una parent VM.

In questo articolo vedremo i passi necessari per la sua installazione.

Requisiti minimi

Il Composer può essere coinstallato sullo stesso server su cui è installato il vCenter o in modalità standalone. Non deve essere installato sugli stessi server su cui è installato il Connection Server. Se state usando il vCenter Appliance dovrete necessariamente installare il View Composer su un server Windows.

Processore:
2 CPUs da almeno 1.4GHz (Raccomandate 4 CPUs da 2GHz)

Memoria:
4 GB di RAM (Raccomandati 8GB vRAM  per 50 o più desktop)

Networking:
1Gbps vNIC

Operating System:
Windows Server 2008 R2 (Standard/Enterprise)
Windows Server 2012 R2 (Standard)

Database SQL :
SQL Server 2008 SP3
SQL Server 2008 R2 SP2
SQL Server 2012 SP1

Installazione

Prima di avviare l’installazione create un database e un data source name (DSN). Se userete un’istanza locale potrete usare la windows authentication, in caso di SQL remoto dovrete usare la SQL authentication. (per ulteriori informazioni sulla configurazione del database fate riferimento al manuale di installazione di View)

Una volta completate le operazioni precedenti, avviate il programma di installazione del Composer.

Accettate l’EULA e cliccate su Next

Accept-License-Agreement

Selezionate il path di installazione e cliccate Next

Choose-Installation-Location

Inserite il DSN creato in precedenzae, lo username e la password specificati nell’ODBC

ODBC-Info

Lasciate i valori di default per la SOAP Port e cliccate su Next.

SOAP-Port

Cliccate Install per avviare l’installazione

Start-Install

Al termine dell’installazione, cliccate su Finish per uscire dal wizard.

Complete-Installation

Cliccate su Yes per riavviare il sistema e completare l’installazione.

reboot

Al termine del riavvio, verificate che il servizio VMware Horizon View Composer è stato installato e sia funzionalnte. Potete anche configurarlo per essere eseguito con un service account dedicato.

Nel prossimo articolo eseguiremo le configurazioni principali dell’ambiente

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *