Migrare VMware Operations Manager 5.8 a vRealize Operations Manager 6

In questo articolo vi mostrerò come gli analytics, le super metriche, le custom dashboard e altre configurazioni di vCOps possono essere facilmente trasferite in vROps.

Questa procedura non funzionerà se il vostro vCOps non è aggiornato alla versione 5.8.1 o successive. Se non è così collegatevi al sito VMware e scaricate l’ultimo file PAK di aggiornamento.

Ci sono alcuni prerequisti per sia per a livello sorgente che di destinazione, li potete trovare qui.

Prima di iniziare la migrazione, dovete ovviamente deployare vRealize Operations Manager 6.0. Se dovete deployare e configurare vROps, potete seguire la mia guida qui.

Per importare  i dati esistenti da vCenter Operations Manager 5.8.1 (o successive versione) in vRealize Operations Manager 6.0 seguite la procedura che segue. Suggerisco di fare una snapshot della VM di vRealize Operations Manager prima di procedere:

Se avete appelna deployato vRealize Operations Manager 6.0 dovreste vedere la seguente schermata:

9

Se invece avete deployato vRealize Operations Manager in precedenza, dovete collegarvi (https://IP_address_of_vRealize_Manager) e andare in Administration > Solutions. Sulla destra selezionate il tab Import Data.

9b

La schermata seguente apparirà quando avete appena deployato. Cliccate Import Environment.

10 11 12

Notate che, quando inserirete l’indirizzo della vostra istanza di vCOps, comparirà un messaggio che vi informa che dovrà essere installato un agente per la migrazione.

1314

Se avete altre sorgenti da migrare potete aggiungerle ora, quindi cliccate next per procedere.

15

Un’altra funzionalità interessante è la comparazione delle “Solutions” (Adapters in vCOps). Il wizard Import Data trova eventuali plugin addizionali installati alla sorgente. Se non installerete i plugin mancanti in vRealize Operations Manager, i dati di quella soluzione non verranno migrati.

16

Se volete installare le soluzioni mancanti, dovrete andare a questo indirizzo https://solutionexchange.vmware.com/store e scaricare i Management Packs per le vostre soluzioni mancanti. Nel caso in cui salterete l’installazione, riceverete il seguente warning.

17

Completate il wizard cliccando Finish.

18Dopo aver completato il wizard di configurazione, inizierà il processo di importazione dei dati. Tenete in considerazione che potrebbe servire del tempo (minuti o ore), dopo tutto vROps sta copiando i dati dalla vostra infrastruttura vCOps esistente.

19 20

Una volta che il processo di importazione dei dati è finito, collegatevi a vROps e verificate che i vecchi dati e configurazioni siano stati importati da vCOps. Sotto potete vedere vRealize Operations Manager che monitora l’ambiente e tiene anche traccia dei dati storici provenienti dal sistema sorgente. Al termine della migrazione, se vRealize Operations Manager funziona correttamente, potete spegnere e cancellare la vApp di vCOPS dalla vostra infrastruttura VMware.

21

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *